Sostenibilità

B4 Investimenti SGR S.p.A. (la “SGR” o la “Società”) ritiene che l’adozione dei principi ambientali, sociali e di governance nel proprio business rappresenti un importante valore incrementale in relazione alla creazione di valore per i propri stakeholder e allo sviluppo di una strategia più sostenibile nel medio-lungo periodo per le società target detenute dai FIA che gestisce (i.e. B4 Holding I SICAF S.p.A. e B4 H II – Fondo EuVECA), fermo restando che entrambi i FIA gestiti dalla Società (i) non promuovono caratteristiche ambientali o sociali, o una combinazione di tali caratteristiche, come definito dall’articolo 8 del Regolamento (UE) 2019/2088 (il “Regolamento SFDR”) e (ii) non hanno come obiettivo investimenti sostenibili, come definito dall’articolo 9 del Regolamento SFDR.

Politiche in materia di rischio di sostenibilità
Con riferimento al livello di trasparenza richiesto dall’articolo 3 del Regolamento SFDR, la SGR non integra formalmente i rischi di sostenibilità nel processo di investimento.

Il processo di investimento seguito dalla SGR nella definizione delle scelte in materia di investimento è finalizzato a garantire per ogni opportunità di investimento: (a) una valutazione approfondita della redditività storica e prospettica della società target; (b) una valutazione del mercato di riferimento, le sue dinamiche passate e il trend futuro ed il posizionamento competitivo della società target nel contesto competitivo; (c) una valutazione del management della società target; (d) una valutazione dei rischi di business, ambientali, legali, finanziari, fiscali e giuslavoristici della società target; (e) un’analisi esaustiva di possibili conflitti di interesse con membri del management della SGR e/o con i suoi soci; (f) una valutazione ex-ante del possibile rendimento (obiettivo) dell’investimento.

Considerazione degli effetti negativi per la sostenibilità
Con riferimento al livello di trasparenza richiesto dall’articolo 4 del Regolamento SFDR, la SGR non prende in considerazione gli effetti negativi delle decisioni di investimento sui fattori di sostenibilità. Tuttavia, la Società, nell’attività di investimento dei FIA gestiti, verifica il rispetto della vigente normativa in ambito di diritti umani, ambientale ed anticorruzione. Inoltre, la Società sta attualmente valutando le possibili modalità di predisposizione di una procedura interna in ambito di investimenti sostenibili.